CIV
FIR

U16 16/02/2020 Sudtirolo Rugby vs. Trento Rugby 33 – 27

Della serie: il buon giorno non si vede dal mattino se si scende dal letto col piede sbagliato!!!! E’ quello che hanno vissuto e fatto vivere sugli spalti, i nostri giovani Cavalieri fin dalle prime battute del sempre sentitissimo derby con il Trento. I gialloblù vanno già in meta dopo due minuti dal fischio di inizio. Il Sudtirolo fatica ad ingranare e metaforicamente parlando, non hanno nemmeno inserito la chiave ma non nel cruscotto, nella serratura della porta!!!! Il Trento ne approfitta e mette pressione che i biancorossi faticano a contenere, non riescono a limitare le loro azioni di gioco almeno sulla metà campo; i gialloblu mantengono possesso di palla e di campo. Viene concesso un calcio di punizione in favore del Trento che opta per i pali ma che non centra l’obiettivo, mantenendo il risultato sul 0 a 5 per il Sudtirolo. Anche il Trento non entusiasma come gioco ma è più concludente, rifilandoci un’altra meta con un giocatore gialloblu che si è fatto tutta la metà campo del Sudtirolo senza che nessuno fosse in grado di fermarlo. Non certo una meta da manuale ma altri 7 punti incassati dai biancorossi data la trasformazione riuscita; intanto i biancorossi sono finalmente riusciti ad aprire la macchina (vedi metafora sopra) e ad entrarci…..non resta che accenderla!!!!! E così è!!!! Finalmente iniziano ad entrare in partita e a pressare gli acquilotti che vengono bucati in difesa da un’azione partita dalla metà campo, metro dopo metro avanzano pressando i trentini e a curare bene la difesa che Lama pensa bene di sfondare, posando l’ovale sotto i pali; facile la trasformazione, sempre a cura di Lama, che porta il parziale di 7 a 12 per il Sudtirolo. La macchina è accesa (sempre la metafora di prima) ma fatica ad entrare a regime, è il noto diesel del Sudtirolo, ci impiega un po’. Difatti una touche ad introduzione nostra sui 22 avversari che non riusciamo a tenere nostra ed il Trento quando può pressa. Da entrambe le parti si commettono errori banali di “in avanti” che fermano l’azione intrapresa, di conseguenza le mischie comandate la fanno da padrone. Le due squadre non si confrontano come già successo in altre occasioni di gioco, il Trento però è più incisivo e ne approfitta quando i nostri giovani Cavalieri si perdono su strade sconosciute a bordo del diesel che si sta scaldando (sempre metaforicamente parlando)!!!! Difatti i biancorossi commettono fallo e l’arbitro concede un calcio ai gialloblu che permette loro di allungare di altri 3 punti, portando il parziale di 7 a 15 per il Trento. Si riparte con un calcio biancorosso e qui l’ovale inizia ad essere calciato da entrambe le squadre per diverse volte, non c’è volontà di iniziare l’azione portando palla anzichè calciarla. Ora è il Sudtirolo che finalmente imbastisce l’azione portando l’ovale si 22 avversari, e non calciandolo, costringendo il Trento ad una difesa stretta e vicino alla loro linea di meta, serie di ricicli, Jonah raccoglie riuscendo a depositare l’ovale sotto i pali; l’arbitro non convalida, smorzando l’entusiasmo dei presenti, per una presunta trattenuta della palla in ruck!!! Vabbè, che dire……si riparte (sempre col diesel, mi raccomando). Riaparte il Trento da fondo campo portando l’ovale vicino alla metà campo e i biancorossi sono pronti ad accoglierli, tanto che Lorenz riesce ad intercettare l’ovale tra un passaggio gialloblu e l’altro, tenere ben stretta la palla e correre verso la meta, seminando e scartando la difesa trentina!!! Bella azione di gioco e palla sotto la porta; facile la trasformazione ad opera di Lama che porta il Sudtirolo in vantaggio di un punto sul Trento, 15 a 14. Ora sembra che il trattore diesel sia in temperatura e si vede; i biancorossi iniziano a presssare e a portarsi sempre più spesso nella metà campo avversaria dove però commettono una trattenuta della palla in fase di ruck; calcio concesso dall’arbitro a Trento che butta fuori dal campo a tempo scaduto, così le squadre possono andare in pausa. Il gioco riprende con un calcio biancorosso e che porta i Cavalieri a mettere pressione ai trentini che comunque ben si difendono. Dopo due minuti dall’inizio e Lorenzo ad andare in meta dopo aver conquistati i metri necessari per portare l’ovale in zona punti; di forza Lorenzo ha sfondato la difesa sulla destra del campo. Lama provvede alla trasformazione; parziale di 21 a 15 per i biancorossi. Ora il Sudtirolo è finalmente in partita riuscendo ad entusiasmare la tifoseria presente, possesso di palla e mantenimento soprattutto, che li vede avanzare decisi verso la meta con una serie di passaggi e ricicli, veloci e precisi permettendo a Jonah di concludere il gioco con altri 5 punti conquistati sulla fascia destra del campo. Lama purtoppo non trasforma, ma se questo ora è il gioco, poco importa!!! Parziale di 26 a 15. Galvanizzati dalla meta il Sudtirolo inizia a pressare come sa fare mettendo il Trento in difficoltà a più riprese. L’arbitro poi, verso la metà del secondo tempo, fa uscire Christian per reiterazione del fuori gioco e così i biancorossi sono in inferiorità numerica ma non di gioco, la pressione che riescono a mantenere nei confronti del Trento è la stessa. Il Sudtirolo riesce a portare le azioni di gioco sul territorio trentino e a pressare fino a quando la squadra viene privata anche di Lama, anche lui per fuori gioco. Sotto di due unità, ma con carattere!!!! Le azioni di gioco si susseguono sia in attacco che in difesa, il Sudtirolo è ben organizzato. Il Trento ne approfitta e pressa i biancorossi portando lil gioco a ridosso della nostra linea di meta ben difesa dai biancorossi. Mischia comandata con introduzione biancorossa, palla che esce ed arriva nelle mani di Jonah che provvede a claciarla per liberare la zona e spostare il gioco; il Trento intercetta la palla, anzi ci sbatte, e la meta è servita. Sotto di due unità, malgrado la meta subita, dimostrano comunque carattere e il tifo biancorosso si fa sentire!! Facile la trasformazione, punteggio di 26 a 22 per il Sudtirolo. Si riparte con il calcio biancorosso che porta l’ovale in area trentina e malgrado il -2, pressano a dovere, mantenendo le azioni di gioco nella parte trentina. Christian rientra e la pressione aumenta, ora siamo a -1 ma per poco. L’arbitro mette fuori gioco anche Jonah che per qualche minuto deve abbandonare il campo. Sudtirolo ancora a -2 giocatori ma non domo!!! E’ collaudato il diesel sudtirolese, funziona anche alle basse temperature e difatti malgrado il calcio di punizione in favore del Trento, nella loro linea dei 22, Pietro riesce a raccogliere l’ovale non ben calciato dai gialloblu in quanto rimane in campo, e a ribaltare il gioco nuovamente in zona Trento. Siamo sempre a -2 (non temperatura ma giocatori!!!). Il gioco che il Sudtirolo riesce a fare è di tutto rispetto, non si spreca in fatica nel fare ricicli, cercano sempre il compagno che sistematicamente non fa macare il sostegno, arginando a dovere gli avversari, quando c’è da placcare. Ora è il Trento che pressa arrivando in zona Sudtirolo con un calcio, gli acquilotti cercano di approffittare della superiorità numerica ma i biancorossi riescono a non far giocare gli avversari. Ma non per molto in quanto il Trento riesce ad andare in meta a seguito di un intervento arbitrale; mischia comandata a seguito di una trattenuta biancorossa in fase di ruck (ma 10 secondi quanto durano?? ndr.) a pochi metri dalla linea di meta biancorossa e per il Trento è gioco facile; parziale di 27 a 26 per il Trento in quanto non trasformata; Trento in vantaggio di un punto. Altro vabbè….si riparte, tanto adesso il traktor ist warm!!! Si riparte con il calcio biancorosso, Trento raccoglie ma non trattiene, “in avanti” che viene fischiato; mischia comandata sulla 22 trentina, introduzione biancorossa, ovale che esce dalla parte trentina e che vede i giocatori gialloblu liberare la loro zona con un calcio che va pocoo oltre la metà campo. Il Sudtirolo risale e riporta il gioco in casa del Trento e pressa. Nel frattempo anche Jonah è rientrato riportando la squadra al completo. I biancorossi, ora al completo e sotto di un punto, non ci stanno, mancano anche pochi minuti allo scadere ed iniziano a riportare pressione agli avversari. Touche con introduzione del Trento, sulla metà campo, palla che inizialmente rimane tra le loro mani ma che successivamente i biancorossi riescono a conquistare; i placcaggi trentini anche se non efficaci comunque ci sono mettendo i biancorossi a dura prova ma che comunque avanzano; i ricicli di palla non mancano, le guardie in fase di ruck ci sono e difendono il possesso di palla che dopo alcune ripetute ed entusiasmani azioni arriva nelle mani di Lama che porta la palla in meta dopo aver letteralmente sfondato la difesa avversaria; ovale che si vede bene di depositare sotto i pali dato che la trasformazione sarà cosa sua; e così è, altri due punti portati a casa che vedono il Sudtirolo in vantaggio per 33 a 27  che riesce meritatamente a vincere il derby. Primo tempo sicuramente da rivedere più che dimenticare, i biancorossi proprio non c’erano, mentre il secondo è sicuramente da ricordare!!! Sotto numero di 2 unità hanno saputo contenere gli avversari e quel che più conta a non perdere di vista il risultato, il gioco, la capacità di saper giocare come sanno fare e a tirar fuori il carattere quando serve!!! Carattere ragazzi, carattere. Bravi Cavalieri!!!! (A.L.)

In campo: Di Stefano Ebnicher Massimo, Spagna Gabriel, Lubian Christian, Desiderio Lorenzo, La Mantia Riccardo, Pistore Carlo, Dallan Jonah Guido, Cola Pietro, Roso Matteo, Di Stefano Ebnicher Alessandro, Astorino Vincenzo Pablo, Refatti Michele, Devescovi Roberto, Vasarri Francesco, Alberto Alex, Azamfirei Lorenz Richard, Manghina Alessio Mario, Califano Andrea, Turcato Klian, Raich Dominik.

Allenatori e Accompagnatori: Stefano Di Stefano-Cosi Marco e Ebnicher Sandra-Toso Monica

Categorie: AVVISI, HomePage, Under 16

U16 16/02/2020 Sudti

[ngg src="galleries" ids="296" display="basic_slideshow"]  Della serie: il buon giorno non si ...

U16 08/02/2020 Sudti

[ngg src="galleries" ids="295" display="basic_slideshow"] Partita, quella di sabato 8 febbraio, che ...

U16 12/01/2020 Sudti

[ngg src="galleries" ids="294" display="basic_slideshow"]  O i nostri U16 hanno festeggiato poco ...

STAGIONE 2019-2020.

RUGBY DI BASE UNDER 6: 10/11/2019 Raggruppamento-1^fase-4^g. Rovereto (TN) campo sportivo loc. ...

U16 22/12/2019 Sudti

[ngg_images source="galleries" container_ids="293" display_type="photocrati-nextgen_basic_slideshow" gallery_width="680" gallery_height="520" cycle_effect="fade" cycle_interval="5" show_thumbnail_link="1" thumbnail_link_text="[Show ...